Ansia e depressione

La depressione è uno dei problemi più comuni ed è anche uno dei più frequenti. Si stima che circa il 70% delle persone che cercano aiuto, riescano ad ottenere buoni risultati.

Quando si è depressi significa che gli equilibri nel cervello sono cambiati, così le sostanze chimiche, i neurotrasmettitori, sono sbilanciati. Alcuni di questi neurotrasmettitori regolano l’umore, e quando subiscono dei cambiamenti possono portare depressione, ansia, stress. Ci sono alcuni soggetti che sviluppano uno stato depressivo senza una precisa ragione, avviene quindi a livello genetico; coloro che hanno “ereditato” la tendenza ad essere depressi, possono essere anche più sensibili a sviluppare una sorta di squilibrio a livello dei neutrasmettitori. Esistono vari tipi di depressione: la distimia, il disturbo dell’umore dovuto ad un evento particolarmente brutto quale la perdita di una persona cara, il disturbo bipolare conosciuto anche come malattia maniaco- depressiva.

Non è complicato capire se una persona è depressa, i sintomi più comuni sono:

  • Essere triste e di cattivo umore per gran parte del tempo, senza un reale motivo;
  • Sentirsi perennemente stanco;
  • Non godere più per nessuna cosa o situazione per quanto piacevole possa essere;
  • Isolarsi da tutti;
  • Essere sempre irritabile, ansioso, arrabbiato;
  • Essere incapaci di concentrarsi;
  • Avere significative variazioni di peso;
  • Non riuscire a dormire;
  • Sentirsi sempre colpevoli;
  • Provare dolore senza motivo;
  • Ci si preoccupa anche per le sciocchezze;
  • Pensare al suicidio.

Se sentite di qualcuno che soffre di almeno 5 di questi sintomi, per più di due settimane, è probabile che si tratti di depressione. La persistenza di questi sintomi è un chiaro segno che è necessario un trattamento.

 

Il rapporto tra attacchi di panico e depressione a volte è così forte che si parla di attacchi di panico depressione. Per chi soffre di attacchi di panico, proprio la paura che si verifichi un nuovo attacco, è sufficiente a creare una situazione di depressione. Le persone che soffrono di attacchi di panico, sono spesso debilitate e sono più inclini ad essere depresse. Quando i sintomi compaiono: sudorazione profusa, battito cardiaco accelerato, terrore, allora queste sfortunate persone soffrono di attacchi di panico depressione.

Per la più grave forma di attacchi di panico, molti professionisti suggeriscono dei farmaci per ridurre l’ansia, ma anche tecniche di rilassamento

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2016 Frontier Theme