Terapia e cura dei disturbi sessuali

 

APPROCCIO MASTERS E JOHNSON’S

 

Il trattamento comincia con le procedure di valutazione, compreso l’esame fisico, la valutazione circa la natura del problema, l’entità e l’origine del problema.

 

APPROCCIO DI KAPLAN

 

Aiuta i pazienti a raggiungere i propri obiettivi sessuali nel più breve tempo possibile. Le sedute hanno luogo circa due volte a settimana, mentre le parti continuano a vivere la vita di coppia a casa.

 

IL PLISSIT

 

Questo modello consta di quattro livelli di approccio, e ogni lettera corrisponde ad un preciso metodo per la gestione dei problemi sessuali. I quattro livelli sono: libertà di sapere, informazioni limitate, suggerimenti specifici e terapia intensiva.

 

PRIMO LIVELLO DI TRATTAMENTO: LIBERTA’ DI SAPERE

A volte la gente vuole sapere delle cose normalissime eppure vengono bollate come pervertiti, deviati o anormali, al contrario voler sapere è del tutto normale. Spesso si rivolgono a persone qualificate che hanno esperienza nel risolvere tali problemi.

 

SECONDO LIVELLO DI TRATTAMENTO:INFORMAZIONI LIMITATE.

Piuttosto che rassicurare il paziente, che è giusto informarsi, in questo livello vengono date al paziente delle informazioni concrete, rilevanti per i propri rapporti sessuali. Ad esempio vengono fornite informazioni ad un giovane circa la lunghezza del suo pene, che può essere inferiore alla media, e rassicurarlo del fatto che non per questo renderà insoddisfatto il partner. Fornire informazioni sessuali, è anche un metodo per dissipare dei miti sessuali, siano essi relativi alla misura del genitale o alla durata media di un rapporto, o della diversa capacità di desiderare delle donne e della loro diversa capacità di risposta alla stimolazione sessuale. Se per il paziente, ricevere tali informazioni non è sufficiente, allora il terapeuta passa al terzo livello di trattamento.

 

TERZO LIVELLO DI TRATTAMENTO: SUGGERIMENTI SPECIFICI

Ciò di cui il medico ha bisogno è un caso concreto di disturbo sessuale, in questo modo si potrebbero risolvere problemi che venivano filtrati nei primi due livelli di trattamento. Se questo non è utile per il paziente, si passa al quarto livello.

 

QUARTO LIVELLO DI TRATTAMENTO: TERAPIA INTENSIVA

La terapia intensiva, non è un programma esteso di trattamento standardizzato. Nel modello PLISSIT, la terapia intensiva è un trattamento individualizzato che riesce laddove il trattamento standardizzato ha fallito. Molti terapeuti hanno criticato l’uso restrittivo di una o due procedure standardizzate e hanno auspicato un più vasto campo di approccio alla terapia.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2016 Frontier Theme