Terapia e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale degli attacchi di panico

La terapia cognitivo comportamentale è definita terapia attiva, poiché attraverso vari metodi, si va verso la completa dissoluzione del disturbo. La terapia può essere praticata anche a casa quando la persona si sente sufficientemente bene, e dura circa trenta minuti di pratica al giorno. Il successo è garantito dalla persistenza; le persone che seguono la pratica ogni giorno vedono da subito notevoli miglioramenti. Il numero di sedute può variare da dodici a diciotto anche se ogni paziente ha tempi e modi diversi, soprattutto coloro che hanno sofferto di attacchi di panico per gran parte della vita, hanno bisogno di più sedute. Perché il risultato sia soddisfacente è necessario che si verifichi un cambiamento fisiologico nel cervello, in modo che diventi automatico riuscire a controllarsi. Spesso si decide dopo un certo numero di sedute individuali, di formare dei gruppi di terapia, i malati si sentono così più forti e sicuri, dopo aver condiviso la propria esperienza con altre persone.

A volte risulta complicato anche trovare un terapeuta che sia in grado di capire come ci si sente, poiché si tratta di una realtà poco conosciuta. E’comunque molto difficile per le persone che non hanno mai avuto disturbi d’ansia, capire chi ce li ha.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Mazzini, 76 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 © 2016 Frontier Theme