Ansia: caratteristiche, sintomi e trattamento

Ansia: caratteristiche, sintomi e

L’, o il nervosismo, è una caratteristica biologica dell’essere umano che precede veri e propri momenti di pericolo, reale o immaginario, caratterizzata da sensazioni corporee spiacevoli, come la sensazione di vuoto allo stomaco, battito cardiaco accelerato, paura intensa, senso di oppressione al petto, e altri cambiamenti associati con del sistema nervoso autonomo.
Cause
L’ e la paura non nascono nella propria vita per scelta.

Si ritiene che le esperienze e i problemi interpersonali nell’infanzia possono essere importanti di tali. Inoltre, ci sono anche le biologiche, come le anomalie chimiche nel cervello o i disturbi ormonali.

L’ è uno stato emotivo che si acquisisce come conseguenza di un atto.

Tutti noi abbiamo una coscienza che ci permette di distinguere il bene dal male, come i tradimenti, l’omicidio o sfidare qualcuno senza un vero motivo apparente. Questo porta ad una coscienza, come se la testa avesse un peso extra o un senso di colpa che impedisca il nostro equilibrio.

 

Conseguenze
Tutte le persone possono provare , in particolare con la vita frenetica attuale. L’ diventa un costante nella vita di molte persone. A seconda del grado o della frequenza, può diventare patologica e causare molti problemi in futuro.

Unghie rosicchiate, segno caratteristico di
Avere l’, o soffrire di questo , provoca perdere una buona parte della propria autostima. Così, il termine è, in qualche modo, collegato alla parola paura, in modo che la persona possa avere paura di fare errori durante l’esecuzione di compiti diversi, senza nemmeno cercare di raggiungerli.
L’ a livelli molto alti, o quando sono presentati con la timidezza o la depressione, impedisce a sviluppare il proprio potenziale intellettuale. L’apprendimento è bloccato e questo interferisce, non solo con l’apprendimento della formazione tradizionale, ma anche con l’intelligenza.

L’individuo non sa come comportarsi in situazioni sociali o lavorative che possono portare ad una stagnazione di carriera.

Manifestazioni
Le persone ansiose hanno molti, come l’aumento della stimolazione del sistema nervoso, alcuni sono somatici, tra cui il mal di testa, la tensione muscolare e i disturbi intestinali.
Circa la metà delle persone con soffre di principalmente fisici, di solito comprendono intestino e torace.

L’ può essere classificata in diverse malattie ma solo quando vi è un grado patologico, definito come causa di interferenza con le normali attività dell’individuo.

Sintomi:
-stanchezza
-insonnia
-mancanza di respiro o di sensazione di

-tremolio di mani e piedi
-confusione
-instabilità o sensazione di svenimento

-dolori al petto e palpitazioni

-vampate di calore, , brividi, mani fredde e sudate
-secchezza delle fauci
-contrazioni o tremori incontrollabili
-tensione muscolare
-necessità urgente di defecare o urinare

-difficoltà a deglutire
-sensazione di avere un nodo alla gola
-difficoltà di rilassarsi

-disturbi del sonno

-lieve capogiro o vertigini
-vomito incontrollabile
-sensazione di impotenza
Trattamento
Il consiste nell’associazione tra e , tra i quali tranquillanti e .

Di solito, inizialmente con , come le ; dopo la stabilizzazione del paziente, il medico può prescrivere un antidepressivo per controllare l’.

Un’altra classe di utilizzati sono anche i beta-bloccanti.

È sempre importante che il paziente consulti un medico perché questi devono essere controllati.
Naturalmente, questi sono molto importanti ma è necessaria anche la per analizzare e affrontare le psicologiche del .

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme