Attacchi di panico: sintomi, cause e trattamento

Attacchi di : sintomi, e

Definizione
Un è un episodio improvviso di paura intensa che si sviluppa per nessun motivo apparente e fa scattare gravi reazioni fisiche. Gli possono essere molto spaventosi, tanto che, quando si verificano, si potrebbe pensare di perdere il controllo, di avere un attacco di cuore o addirittura di morire.
Si può avere uno o due nella vita. Se si hanno più attacchi e sono trascorsi lunghi periodi in costante paura da un attacco all’altro, si può avere una condizione cronica chiamata di .
In precedenza, gli venivano riconosciuti come stato di o di nervosismo, ora, invece, come un vero e proprio stato di salute. Anche se gli possono influenzare significativamente la propria qualità della vita, il è molto efficace.

Sintomi
I di possono portare il cuore a battere in modo accelerato, fiato corto, vertigini e nausea. Poiché i di possono assomigliare a condizioni di pericolo di vita, è importante cercare una diagnosi e il accurato.
Gli di solito includono alcuni o molti di questi: sensazione di morte imminente o di morte cardiaca, , , affanno, iperventilazione, brividi, vampate di calore, nausea, crampi addominali, dolore toracico, mal di testa, vertigini, svenimento, difficoltà di deglutizione.
Gli di solito iniziano improvvisamente, senza preavviso. Possono sopraggiungere in ogni momento: quando si guida, a scuola, mentre si fa shopping, nel bel mezzo di un incontro di lavoro. Gli hanno molte varianti, ma i di solito hanno un picco nei 10 minuti e possono durare circa mezz’ora. Dopo che l’ si placa ci si può sentire stanchi.
Una delle cose peggiori degli è la paura intensa per il prossimo . Se avete avuto quattro o più e ed è passato un mese o più in costante paura di un altro attacco, si può avere una condizione di di chiamata d’ cronica.
Con il di si teme l’, tanto da evitare le situazioni in cui possono verificarsi. Si può anche non essere in grado di lasciare la propria casa () perché in nessun altro luogo ci si sente sicuri.

Quando è opportuno rivolgersi da uno specialista
In caso di di , è necessario rivolgersi al medico il più presto possibile. Gli sono difficili da gestire da soli e, senza il opportuno, possono peggiorare.
I dell’, inoltre, possono assomigliare anche ad altri gravi problemi di salute, come un attacco di cuore; se non siete sicuri della causa dei vostri, è molto importante,infatti, essere valutati da uno specialista medico.

Cause
Non si sa che cosa provoca gli o il di , però possono svolgere un ruolo lo genetico e le modifiche di alcune parti delle funzioni cerebrali.

Complicazioni
Gli non trattati possono portare a gravi complicazioni che interessano quasi ogni area della propria vita. Si può avere così paura di più , tanto vivere in un costante stato di paura, rovinando la qualità della propria vita.
Le complicazioni che possono causare o essere associate ad includono: sviluppo di fobie specifiche, come la paura di guidare o di uscire da casa, evitare situazioni problematiche sociali al lavoro o a scuola, depressione, aumento del rischio di suicidio o pensieri suicidi, l’abuso di alcool e problemi finanziari.

Farmaci e trattamenti
L’obiettivo del è quello di eliminare tutti i dell’ e, con un efficace, riprendere tranquillamente le attività quotidiane.
Le principali opzioni di per gli sono i e la . Entrambi sono efficaci. Il medico, probabilmente, consiglia di iniziare con un solo tipo di , a seconda delle preferenze ma, se si dispone di in di grave, può anche raccomandare una combinazione di e di .

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme