Curare gli attacchi di panico: come trattare e guarire

Come curare gli attacchi di panico

Ci sono molte ragioni per cui una persona soffre di attacchi di panico.
Anche se la causa esatta degli attacchi di panico non è ancora determinata, la paura è il motivo per cui si hanno gli attacchi di panico.
Gli attacchi di panico sono episodi di paura intensa ed improvvisamente e, spesso, senza una ragione apparente.
In situazioni di attacco di panico la persona sperimenta diversi livelli di intensa paura e di disagio enorme a pochi minuti dalla comparsa dell’attacco di panico.

Le cause degli attacchi di panico
Ci sono vari motivi e cause che portano ad attacchi di panico e variano da caso a caso. Tuttavia, la condizione di attacco di panico si dice che sia il più grande disturbo d’ansia.
Si dice anche che lo stress, la tensione e la stanchezza rendono il cervello stanco.
Non c’è un tempo fisso per una persona che soffre di attacchi di panico, inoltre si può soffrire anche di notte e durante il sonno.
Ci sono diversi trattamenti disponibili per gli attacchi di panico che possono alleviare una persona dagli attacchi di panico indesiderati.
Come curare un attacco di panico
Gli attacchi di panico lievi possono essere trattati con tecniche di rilassamento, di meditazione e altre terapie alternative, mentre i gravi attacchi di panico richiedono un farmaco speciale ed trattamento regolare.
Spesso l’alimentazione gioca un ruolo cruciale nel trattamento degli attacchi di panico. Ci sono molti alimenti che possono portare a soffrire di attacchi di panico, mentre altri possono ridurne le probabilità, come gli alimenti ricchi di vitamina B, vitamina B1 (tiamina) e vitamina B3 (niacina), ecc.
Il cibo che potrebbe alimentare un attacco di panico è la carne al 20%, pesce, pollame, latticini, frutta e verdura al 35% , al 45% riso, mais, legumi, alimenti, ecc.

Farmaci per il trattamento degli attacchi di panico
I farmaci prescritti da uno psichiatra sono fondamentalmente diversi dagli antidepressivi che ad affronatare in modo più tranquillo un attacco di panico. Questi farmaci possono includere gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, gli inibitori della monoamino-ossidasi, gli antidepressivi triciclici, le benzodiazepine e gli antidepressivi per il sistema nervoso centrale.
Di solito questi farmaci sono accompagnati da una intensa psicoterapia. Gli attacchi di panico sono legati alla mente umana e, pertanto, la psicoterapia può lavorare insieme con i farmaci per il trattamento di attacchi di panico.
Diverse terapie, come la terapia cognitivo-comportamentale, possono essere combinate. Inoltre, questa terapia è un ottimo rimedio per i sintomi di ansia.

Cure naturali per gli attacchi di panico
Ci sono diversi modi per trattare gli attacchi di panico senza farmaci e uno di loro è quello di curare gli attacchi di panico in modo naturale.
Ci sono diversi modi naturali in grado di rilassare la persona e renderle consapevoli del fatto che la realtà è molto più divertente della propria immaginazione.
Le tecniche di rilassamento sono anche facili e convenienti. Queste includono principalmente le tecniche di rilassamento, la respirazione profonda, il rilassamento muscolare e il rilassamento autogeno.
La meditazione e lo yoga sono utili anche per trattare con il corso delle crisi. Gli stessi attacchi di ansia e di panico con gli esercizi di rilassamento, meditazione e yoga sono alcuni modi naturali per tenere lontano le preoccupazioni della mente.
Se si impara a superare le preoccupazioni della vita, gli attacchi di panico si possono affrontare in un modo migliore.
La programmazione di alcune semplici tecniche di meditazione potrebbero essere routine, insieme ad esercizi di yoga, per guarire in modo naturale dagli attacchi di panico.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme