Il trattamento dei disturbi d’ansia

Il trattamento dei disturbi d’ansia

Ci sono differenti modifiche che si possono operare nello stile di vita per contribuire a ridurre i sentimenti di ansia; fare sport regolarmente, ridurre l’uso di caffeina, seguire una dieta sana ed equilibrata, imparare delle tecniche di rilassamento e leggere dei manuali di auto-aiuto può aiutare ad alleviare i sintomi.
Potrebbe essere d’aiuto parlare con altri soggetti che hanno disturbi d’ansia, attraverso associazioni di beneficenza e gruppi di pazienti.

Terapie

Parlare dei vostri problemi con uno specialista può aiutare ad affrontare meglio l’ansia.
La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) è un trattamento psicologico a breve termine; essa può aiutare a cambiare il modo di pensare ed affrontare determinate situazioni che provocano ansia. La terapia cognitivo-comportamentale, oltre a sfidare i pensieri negativi, sentimenti e comportamenti, può essere particolarmente utile nel trattare problemi come fobie o attacchi di panico.

Farmaci

Ci sono differenti tipi di farmaci utilizzati per il trattamento dei disturbi d’ansia; lo specialista può prescrivere uno dei seguenti farmaci, a seconda dell’incidenza del disturbo.
Benzodiazepine. Vengono usate per il trattamento a breve termine dell’ansia grave, di solito per un paio di settimane in quanto possono causare dipendenza.
Antidepressivi. Vengono usati per l’ansia cronica da soli o in combinazione con una benzodiazepina.
Beta-bloccanti. Possono contribuire a ridurre alcuni dei sintomi fisici, come vertigini e agitazione, ma non aiutano con i sintomi psicologici che causano l’ansia.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme