Quanto dura l’ansia?

Quanto dura l’ansia?

Molte persone tendono a porre questo tipo di domanda, qual è, quindi, il rapporto tra il tempo e l’ansia?
Per iniziare va sottolineato che ogni persona è diversa e spesso l’ansia darà risposte diverse nel corso dell’esperienza con l’ansia, quindi questa differenza non è molto rilevante, perché quando si soffre di ansia, prima o poi, questi sentimenti possono essere avvertiti.
Il tempo è un fattore molto importante che può aiutare a far capire come funziona il problema dell’ ansia e ciò che si dovrebbe fare.
Un disturbo d’ansia è un’abitudine e la logica di romperla richiede del tempo e interromperla durante può far scatenare nel nostro corpo cambiamenti ormonali.
Se si soffre di questo disturbo da poco tempo, non disperate, è molto difficile, ma alla fine ne vale la pena. Se, invece, si soffre già da tempo, da più di un mese o da anni, è il momento di cambiare le abitudini, come il modo di pensare, gli esercizi e la disciplina.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2017 Frontier Theme